Thursday, June 13, 2024
Perdita di capelliCome si manifesta la caduta dei capelli per chi ha il lupus?

Come si manifesta la caduta dei capelli per chi ha il lupus?

È da un pò di tempo che i capelli sembrano essere più diradati del solito? Oppure, purtroppo stai notando un fenomeno strano, come delle chiazze calve di capelli? Se la risposta a queste domande è sì e sei un soggetto che presenta delle difficoltà a livello del sistema immunitario, potrebbe esserci il rischio di una caduta di capelli da lupus. Il lupus è una disfunzione che infatti per alcuni può anche comportare una caduta di capelli di tipo molto irregolare, e che purtroppo non riguarda soltanto il cuoio capelluto. Se hai bisogno di ricevere più informazioni in relazione ai sintomi di questa malattia, e cosa succede quando ci si ritrova con una caduta di capelli, sei nel posto giusto. Assicurati di leggere questo articolo fino alla fine: abbiamo messo assieme tutte le informazioni più importanti!

Cos’è il lupus?

Il tipo di lupus che può comportare una perdita di capelli si chiama “lupus erimatoso discoide” ed è risultato di una disfunzione del sistema immunitario. In questo caso, il sistema immunitario anziché proteggere i propri tessuti della pelle, li attacca.

Chi sono i soggetti a rischio

  • Le donne sono più a rischio degli uomini
  • Generalmente il lupus compare tra i 15 e i 44 anni
  • Coloro che hanno dei parenti con una malattia del sistema immunitario o sono affetti da lupus
  • Colpisce chi ha dei livelli di estrogeni alti
  • Luce ultravioletta, alcune medicine e altri fattori ambientali possono contribuire

Una cosa importante da tenere in considerazione è il fatto che sebbene questa variante di lupus coinvolga generalmente solo i tessuti, nelle sue manifestazioni più gravi potrebbe arrivare a coinvolgere altri organi. È necessario tenere la situazione sotto controllo attraverso l’ausilio di un medico.

Cause

Sono difficili da mettere assieme, poiché sembrano coinvolgere un insieme di fattori quali genetica, ormoni e fattori ambientali, come descritto nel paragrafo precedente.

Come si manifesta

Il modo in cui il sistema immunitario attacca l’organismo a livello della pelle, crea delle piccole ferite che col tempo possono creare delle cicatrici. Uno dei sintomi che spesso si verifica è anche la caduta di capelli.

Caduta di capelli da lupus: ecco cosa c’è da sapere

Quando la caduta dei capelli è correlata al lupus, il cuoio capelluto presenterà lesioni rosse, infiammate e squamose. Queste possono portare al danneggiamento del follicolo pilifero e alla successiva caduta dei capelli causata dall’inattività dello stesso.

Sintomi

La caduta dei capelli può presentarsi in vari modi: per alcuni è un diradamento graduale, capelli che diventano fragili, oppure una caduta dei capelli più significativa. Nei casi di lupus discoide, la caduta si verifica spesso nelle aree in cui sono presenti caratteristiche lesioni cutanee a forma di disco.

In alcuni casi, la malattia evolverà la caduta di capelli tramutandola in alopecia cicatriziale: significa che i follicoli piliferi saranno rimpiazzati da cicatrici. In questo caso, la caduta di capelli sarò di tipo permanente.

Possibili cure

Quando l’alopecia cicatriziale fa il suo corso, si parla di una tipologia di fenomeno che purtroppo non può essere contrastato in modo efficace. In alcuni casi è possibile operare ed effettuare un trapianto di capelli, ma tale possibilità dipenderà dallo stadio della malattia, e può essere soltanto confermata dopo un’accurata analisi da parte di un medico specialista. Nei casi in cui l’alopecia non è in questo stadio avanzato, ecco le possibili soluzioni.

Farmaci

I corticosteroidi possono aiutare a ridurre l’infiammazione (soprattutto se applicati a livello topico), e a sopprimere il sistema immunitario. applicati direttamente sulla pelle colpita, possono aiutare a gestire l’infiammazione e ridurre i sintomi. A parte i cosrticosteroidi, gli inibitori della calcineurina possono essere prescritti per controllare l’infiammazione a livello topico. Infine, gli immunosoppressori possono essere presi in considerazione per sopprimere il sistema immunitario e controllare i sintomi del lupus.

Stimolanti della crescita dei capelli

Il minoxidil è spesso scelto per essere applicato sul cuoio capelluto per stimolare la crescita dei capelli.

Altri consigli per curare la caduta di capelli da lupus

  • Protezione solare: poiché l’esposizione alla luce solare può scatenare i sintomi del lupus – compresi problemi alla pelle e ai capelli – è essenziale assicurasi di proteggere il cuoio capelluto dai raggi.
  • Gestione dello stress: lo stress può esacerbare le condizioni autoimmuni, quindi praticare yoga e meditazione possono essere utili.

Consigli per chi vuole un trapianto di capelli

In caso di lupus o di alopecia cicatriziale, è possibile prendere in considerazione un trapianto di capelli. Tuttavia, è anche necessario considerare i seguenti punti.

La caduta di capelli deve essere stabile

L’alopecia cicatriziale e il lupus devono essere stabili e ben gestite: è fondamentale  affrontare la componente autoimmune e prevenire un’ulteriore infiammazione.

Idoneità

L’idoneità per un trapianto di capelli dipende dall’entità delle cicatrici, dalla disponibilità di capelli attivi da parte del donatore (solitamente si trovano nella parte posteriore del cuoio capelluto) e dalla salute generale della persona. In alcuni casi, le cicatrici potrebbero essere troppo estese per un trapianto efficace.

Aspettative realistiche

È importante avere aspettative realistiche sull’esito di un trapianto di capelli in caso di alopecia cicatriziale. Sebbene la procedura possa migliorare l’aspetto in alcune aree, i risultati possono variare significativamente.

Sospetto di soffrire di una caduta di capelli da lupus, che posso fare?

Se soffri di una malattia autoimmune e stai cominciando a notare una caduta di capelli anomala, prendi contatto con il tuo dermatologo o medico di fiducia. Soltanto un professionista è in grado di capire di cosa si tratta e soprattutto, cosa è possibile fare per risolvere la situazione in modo realistico.

Conclusioni

Il nostro sistema immunitario è molto complesso e, in alcuni casi, invece di difenderci da infezioni e batteri, purtroppo attacca l’organismo o alcune sue parti. Questo è quello che succede quando ci si ritrova infetti dal lupus. Attaccando i tessuti del derma, a volte può accadere che i follicoli piliferi smettono di crescere (anche a causa di un’alopecia cicatriziale). Questa malattia può essere causata da svariati fattori, dalla genetica agli ormoni, può essere contrastata a livello del cuoio capelluto con una cura farmacologica topica o non. Per coloro che vogliono intraprendere un trapianto di capelli per porre fine al problema, è necessario consultarsi con un medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here