Friday, May 24, 2024
Perdita di capelliMaschera al caffè per fare crescere i capelli

Maschera al caffè per fare crescere i capelli

Per chi soffre di diradamento, assottigliamento o caduta dei capelli, qualsiasi rimedio che funziona è considerato un toccasana. La caduta dei capelli rappresenta infatti un problema non solo molto comune, ma anche pericoloso per l’autostima della persona che ne è affetto. Per fortuna, di questi tempi, i progressi fatti dalla scienza e medicina (e tecnologia applicata), ci permettono di poter prendere provvedimenti efficaci nella lotta contro il fenomeno. Tuttavia, per coloro che non soffrono di alopecia permanente o molto evidente, è possibile ricorrere a dei rimedi più leggeri. L’uso del caffè in questo caso, non è solo incoraggiato, ma potrebbe anche rivelarsi una routine di bellezza periodica. Se l’argomento ti interessa, assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. Abbiamo messo assieme tutte le informazioni più importanti, per sapere tutto quello che c’è da sapere!

La caffeina: come fa bene contro l’alopecia?

Può inibire l’ormone DHT

Conosciuto come diidrotestosterone, è un ormone maschile ritenuto responsabile dell’alopecia perché ha la capacità di miniaturizzare i follicoli piliferi e impedirne la crescita. La ricerca effettuata in questo campo ha stabilito che la caffeina ha un potere inibitorio nei confronti del processo.

Capelli più resistenti

La caffeina promuoverebbe capelli più spessi e folti, proprio per la capacità di poter stimolare la crescita dei capelli, a favore della fase di riposo (che invece, ne causa la caduta).

Migliora la circolazione sanguigna

La caffeina è in grado di dilatare i vasi sanguigni e di conseguenza, ciò apporta più ossigeno e nutrienti ai follicoli piliferi.

Proprietà anti-infiammatorie

Sono delle caratteristiche benefiche nei riguardi di chi soffre di caduta di capelli.

Il disagio psicologico di chi è calvo

La calvizie può causare vari disturbi di nature psicologica, con effetti e ripercussioni variabili da persona a persona. Ecco alcuni dei fenomeni più frequenti.

Problemi di autostima

Soprattutto in questo periodo storico, in cui viene attribuita un’importanza smisurata all’immagine della persona, ritrovarsi senza capelli può danneggiare in modo serio la relazione con se stessi e la stima di sé.

Isolamento sociale

Come conseguenza, potrebbe verificarsi una voglia sfrenata di evitare amici, colleghi e/o familiari, tendendo all’isolamento.

Stereotipi

Essere senza capelli nella nostra società è visto come un sinonimo di debolezza; vengono infatti visti sotto una luce migliore coloro che godono di una chioma in salute perché conferiscono un’immagine di benessere.

In questi casi, è necessario rivolgersi ad un gruppo di supporto apposito, o cercare sollievo da attraverso l’ausilio di uno psicoterapeuta o psicologoco.   

Come fare una maschera al caffè a casa?

Ingredienti:

  • 2 o 3 cucchiai di caffè macinato finemente
  • Olio a scelta tra jojoba, argan o evo
  • Opzionali: miele e yoghurt per un tocco di nutrizione in più

Procedimento:

1. Preparare il caffè

Preparare una tazza di caffè forte utilizzando i chicchi di caffè appena macinati. Lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.

2. Mescolare gli ingredienti

Un una ciotola, unire i fondi di caffè e l’olio. Se usi altri ingredienti come miele o yogurt, vanno aggiunti adesso. Mescolare fino ad ottenere una pasta liscia e consistente.

3. Applicazione

Prima di applicare la maschera, assicurarsi che i capelli siano asciutti. Per garantire un’applicazione uniforme, dividi i capelli in sezioni.

4. Applicare la maschera

Utilizzando le dita o un pennello, applicare la maschera al caffè sul cuoio capelluto e sui capelli, concentrandosi sulle radici e sulle aree in cui la caduta dei capelli è più evidente. Massaggiare l’area delicatamente per alcuni minuti.

5. Tempo di posa

Applicata la maschera, i capelli vanno protetti con una cuffia o pellicola trasparente. Lasciare agire per circa 20-30 minuti, consentendo alla caffeina e agli altri ingredienti di agire.

6. Risciacquare abbondantemente

Trascorso il tempo consigliato, sciacquare abbondantemente i capelli con acqua tiepida. Potrebbe essere necessario fare lo shampoo sui capelli per rimuovere tutti i residui di caffè e l’olio.

7. Idratare

Usare un balsamo come si farebbe normalmente, per garantire che i capelli rimangano morbidi e pettinabili.

Questa maschera al caffè può essere utilizzata una volta alla settimana o come si desidera. Per vedere benefici nel tempo, sarebbe meglio ripeterla settimanalmente per circa tre mesi.

Altri rimedi fai da te contro la calvizie

Aloe vera

Un gel puro a base di aloe vera può essere applicato a livello topico per circa mezz’oretta. L’aloe vera mantiene un cuoio capelluto sano e aiuta contro la caduta dei capelli.

Uova

Sbatti due uova e lasciale in posa sui capelli per circa mezz’oretta. Sono ricche di proteine e aggiungeranno luminosità alla tua capigliatura.

Olio di cocco

Riscaldalo leggermente dentro un pentolino, poi massaggialo sulla testa, lasciandolo agire per tutta la notte. Al mattino, dopo aver lavato e risciacquato i capelli, noterai capelli e cuoio capelluto molto nutriti.

Sciacqui al té verde

Dopo aver fatto riposare delle bustine di tè verde, applica soltanto il tè ottenuto a seguito dello shampoo finale. Gli antiossidanti possono aiutare a stimolare la crescita dei capelli, e quindi ad aiutare contro l’alopecia.

Olio di rosmarino

Mischiato con un olio vettore (evo, cocco oppure mandorle), può essere lasciato in posa per circa una mezz’oretta. Dopo il risciacquo finale, la circolazione potrebbe essere migliore (che, a sua volta, favorisce la crescita dei capelli).

Conclusioni

I metodi per cercare di rimediare alla calvizie sono tanti. Chi soffre di calvizie androgenetica, o di altre tipologie permanenti, purtroppo non ha altro modo di riparare al problema se non sottoponendosi ad un trapianto di capelli. Nei casi più lievi o non di tipo permanente, è possibile ricorrere ad altre terapie (PRP, ossigenoterapia, ecc.). Coloro che hanno voglia di cimentarsi in rimedi casalinghi, possono approfittare di maschere come quella che abbiamo proposto. La caffeina è infatti un noto stimolante, che ha la potenzialità di aiutare contro la caduta dei capelli. Sebbene a livello scientifico non esistono ancora delle prove certe, è anche vero che degli esperimenti effettuati negli anni hanno lasciato dei risultati molto promettenti. Inoltre, esistono altri ingredienti che possono aiutare allo stesso scopo, e possono anche essere applicati a livello topico per cercare di ottenere dei risultati positivi. In sintesi: i nostri esperti consigliano di procedere con una maschera del genere settimanalmente, e di continuare per un periodo pari a tre mesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here