Sunday, July 14, 2024
Alopecia maschileCos’è la miniaturizzazione dei capelli?

Cos’è la miniaturizzazione dei capelli?

Il fenomeno della causa dei capelli è molto diffuso, e può avere cause anche molto diverse fra di loro. Per stabilire cosa si può fare, e perché un soggetto perde i capelli, è necessaria una consulenza di tipo professionale con un medico dermatologo o tricologo. Una delle prime caratteristiche rilevabili dell’alopecia, indipendentemente dalle cause e dal tipo di malattia stessa, è la cosiddetta miniaturizzazione dei capelli. Ciò significa che col tempo i capelli subiscono un processo di deterioramento attraverso il quale si manifesteranno sempre più piccoli e sempre meno spessi. Sebbene la maggior parte dei casi di miniature generalmente porta ad un’alopecia di tipo androgenetico, è stato riscontrato che questo fenomeno può verificarsi anche in altre tipologie. Per questo motivo, qualora l’argomento ti interessi, o se vuoi saperne semplicemente saperne di più sul fenomeno della caduta dei capelli, assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. Abbiamo chiesto ai nostri esperti tutte le informazioni necessarie, per sapere tutto quello che c’è bisogno da sapere!

Perché cadono i capelli?

Come accennato, si tratta di un processo abbastanza complesso, che può avere cause anche molto diverse fra di loro: si passa dagli ormoni, ai geni, al sistema immunitario irregolare, a situazioni di tipo temporaneo come lo stress portato da gravidanza o il parto. Nello specifico, vediamo le cause più comuni che porterebbero ad una caduta di capelli di tipo permanente.

Tipi di cadute di capelli

Alopecia androgenetica

Si tratta di una caduta di capelli di tipo ereditario; è in gioco il ruolo di un certo tipo di testosterone chiamato DHT. Si manifesta con una miniaturizzazione dei capelli di tipo progressivo, che può portare il soggetto (uomo o donna), ad una calvizie di tipo totale.

Alopecia areata

Un’altra tipologia di caduta di capelli di tipo permanente si manifesta a causa di un’irregolarità del sistema immunitario il quale, in modo errato, attacca i follicoli piliferi del cuoio capelluto e ne causa la morte. In alcune manifestazioni, può evolversi in alopecia totalis (perdita totale dei capelli del cuoio capelluto), o universalis (cadono sia i capelli che i peli, da qualsiasi altra parte del corpo).

Alopecia cicatriziale

Si tratta di un’altra tipologia di caduta dei capelli, causata appunto da cicatrici che rimpiazzano i follicoli piliferi del cuoio capelluto. È spesso collegata con problemi del sistema immunitario e si verifica infarti tra coloro che soffrono di malattie come il lupus.

Quelle elencate sono soltanto tre delle tipologie di alopecia permanente che possono manifestarsi. In realtà, non sono le uniche. Per capire meglio cos’è la miniaturizzazione dei capelli, assicurati di leggere anche il prossimo paragrafo.

Cos’è la miniaturizzazione dei capelli?

Fase 1: La normalità

I capelli sono caratterizzati dal loro naturale ciclo di crescita che prevede: la crescita (fase anagen), la fase di arresto (catagen), e infine, la caduta (telogen).

Fase 2: Azione del DHT

Gli individui che accusano un’ereditarietà dei geni dell’alopecia androgenetica e, sono anche afflitti dallo sbilancio ormonale provocato dall’azione dell’ormone DHT, a questo punto cominciano a manifestare i primi sintomi. Ciò significa che questo ormone si legherà ai recettori degli androgeni nei follicoli piliferi innescando una serie di eventi, fino alla miniaturizzazione.

Fase 3: Accorciamento della fase anagen

La vera miniaturizzazione comincia proprio in questo momento, quando la fase anagen della crescita dei capelli è inibita. Ciò significa che i capelli passeranno più tempo nella fase di caduta.

Fase 4: la struttura del capello comincia a modificarsi

Avviene in due fasi: si inizia con un graduale affinamento dei capelli che cominciano a perdere il loro spessore. Col passare del tempo, gli stessi perderanno la capacità di crescere e si spezzeranno senza poter terminare il processo di crescita in modo normale. Tutto ciò è causato da un indebolimento sostanziale e di tipo progressivo.

Fase 5: Divulgazione

Man mano che sempre più capelli soffrono di questo fenomeno, e non è più un capello isolato, il soggetto comincerà a manifestare in senso estetico l’assenza di quella che era una capigliatura folta. Le conseguenze dell’alopecia androgenetica e, più in generale, della miniaturizzazione, a questo punto possono riscontrarsi a livello psicologico.

Rimedi contro la miniaturizzazione dei capelli

Prima di fornire l’elenco, ci teniamo a precisare che ogni caso è a sé, e per essere trattato in modo adeguato necessita di una consultazione di tipo professionale. Infatti in questa lista troverai rimedi che vanno bene sia per quelli che soffrono di caduta dei capelli di tipo temporanea, sia per coloro che invece sono caratterizzati da una caduta di capelli permanente.

Farmaci

Il Minoxidil è pensato per uomini e donne che hanno bisogno di stimolare la crescita dei capelli attraverso l’acquisto di un farmaco senza l’ausilio della ricetta. È disponibile in varie modalità, come la schiuma oppure lo shampoo.

Al contrario, la Finasteride è pensata esclusivamente per gli uomini. Ha lo scopo di bloccare l’azione dell’ormone DHT e fermare così la miniaturizzazione dei capelli.

Terapia al laser LLT

Si tratta di una tipologia di laser che può essere eseguito sia a casa che presso lo studio professionale. Prevede un’azione direttamente sul cuoio capelluto, allo scopo di promuovere la crescita dei capelli.

Terapia al PRP

Una terapia molto utilizzata anche da coloro che non possono ricevere un trapianto di capelli è la terapia al PRP (plasma ricco di piastrine). Si realizza attraverso la lavorazione del sangue dello stesso paziente, il quale viene prelevato, poi centrifugato ed estratta una parte del plasma. A questo punto può essere iniettata nuovamente sul cuoio capelluto attraverso un regolare iniezione che favorirà una crescita di capelli più veloce.

Conclusioni

Se i fenomeni di cui abbiamo parlato ti hanno fatto scattare dentro una campanella d’allarme, non ignorarli. Infatti, per sapere se quello che si sta verificando anche per te è un caso di miniaturizzazione, è necessario rivolgersi presso uno studio competente di tricologia come quello di Capilclinic. Sai già che la nostra azienda ha anche una sede nella città di Milano? Assicurati di contattarli oggi stesso per una consulenza gratuita, e per sapere cosa si può fare per sconfiggere l’alopecia. Ricordati che la tempestività è tanto importante quanto la volontà di guarire: finalmente, sarà possibile ricominciare a seguire una vita assolutamente normale, riprendendosi l’autostima che era andata persa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here