Tuesday, December 6, 2022
NotiziaI migliori tagli di capelli lunghi per uomo

I migliori tagli di capelli lunghi per uomo

Secondo dei sondaggi recenti, nell’anno del Covid, le acconciature lunghe per gli uomini sono diventate uno spettacolo sempre più frequente. I barbieri erano chiusi, i saloni di bellezza nemmeno a parlarne. Il risultato sono state due categorie di uomini: una che si affidava a partner o sorelle che dimostravano una certa dimestichezza con le forbici (spesso, con risultati penosi) e l’altra categoria, coloro che, guardandosi allo specchio hanno scoperto che i capelli lunghi non sono affatto una cattiva idea. Se anche tu stai pensando di cambiare stile, ecco tutto ciò che devi sapere sulle migliori capigliature lunghe per uomo.

Quale uomo può portare i capelli lunghi?

Portare i capelli lunghi per un uomo probabilmente non è così naturale come per una donna: prima di essere un modo di apparire, conferisce un atteggiamento e un certo stile di vita. A preferire i capelli lunghi sono in genere coloro a cui piace essere una voce fuori dal coro (o che hanno un pò una “faccia tosta”). Gli esperti dell’immagine confermano che i migliori candidati sono quelli che partono già con una certa lunghezza; lisci o o ondulati non è molto importante, in quanto non fa molta differenza. L’ultima cosa da prendere in considerazione è la forma del viso: una mascella molto pronunciata – ovale o quadrata – si abbina molto bene con la maggior parte dei tagli. Chi ha un viso particolarmente tondo può non essere consapevole che qualsiasi taglio di media lunghezza tende a squadrare ancora di più l’aspetto del viso.

É possibile far crescere i capelli più velocemente?

É possibile ma è anche un impegno serio, che richiede un bel pò di pazienza (soprattutto quando si arriva a quello stadio intermedio quando i capelli non sono né lunghi né corti e si ha voglia di radersi a zero). Il nostro consiglio è parlare con il barbiere di fiducia e vedere quali sono i suoi suggerimenti, soprattutto in base alle tue aspettative (devono essere realistiche). Sapere quanto tempo ci vorrà e ricevere delle informazioni sulla tabella di marcia può aiutare a rimanere con i piedi per terra e capire se è un obiettivo semplice oppure no: scorciatoie, purtroppo, non ce ne sono. Anche utilizzando certi prodotti pubblicizzati (lo shampoo “miracoloso” alla caffeina), nessuno di questi espedienti si basa sui degli assunti scientifici. Per avere capelli, pelle e unghie decenti, bisogna innanzitutto mangiare e bere molto bene.

I migliori tagli di capelli lunghi per uomo

  1. Caschetto impomatato

Vi ricordate Bradley Cooper in “É  nata una stella”? Si tratta di un taglio classico e squadrato sotto le orecchie. Lo suggeriamo perché sta bene a tutti ed è un’ispirazione per chiunque sta iniziando a farsi crescere i capelli. L’aspetto positivo è che non importa il tipo di capello – basta terminare l’acconciatura con un gel o una cera per dare ai capelli quello styling definitivo su tutta la lunghezza e le punte.

  1. Taglio classico medio-lungo

Qui il viso si incornicia attraverso delle scalature non troppo pronunciate verso gli occhi e il mento, rimane più corto sui lati rispetto alla parte posteriore. Perfetto per coloro che hanno i capelli leggermente folti, facce squadrate e ovali come Keanu Reeves. Per chi parte da zero e ha una buon ritmo di crescita, ha bisogno di un anno di lavoro e perseveranza. La buona notizia è che da qui in poi la manutenzione è relativamente bassa.

  1. Look alla Gesù

Lo hanno già portato in tanti questo look, includo Jared Leto. Sta bene a chi ha i capelli naturalmente mossi, perché è un modello elegante: basta chiedere al barbiere di procedere con un taglio stratificato sul davanti per dare una sensazione morbida e strutturata. Sulla schiena cade dritto ed è molto curato. La parte difficile è raggiungere le spalle, poi diventa tutto più semplice. Adatto per tutti i tipi di capelli, da fini a corposi. Per finire, basta un pò di gel per definire le punte e un’asciugatura al naturale.

  1. Lunghi e naturali

Chi vuole una lunghezza uniforme e ha i capelli ondulati o ricci può ispirarsi al tocco di classe un pò selvaggio di Jason Momoa. Il titano di Aquaman è un modello-icona dell’uomo con i capelli lunghi, che sono diventati leggenda: baciati dal sole e lunghi fino alle spalle con onde più forti di quelle che hanno rovesciato Atlantide. Uno stile che richiede capelli folti, preferibilmente con un riccio definito al quale bisogna applicare solo un pò di balsamo e asciugare con un asciugamano.

  1. Rasta

Per alcuni possono essere estremi, per altri sono uno stile di vita. Bob Marley li ha fatti diventare popolari in ogni angolo della terra e i parrucchieri hanno cominciato a ricrearli. Sebbene il metodo originale preveda l’applicazione di una pasta tipica jamaicana e di una tecnica specifica per dare il corretto movimento, una delle alternative più accreditate per ricrearli è quello dell’uncinetto, che viene utilizzato per lavorare ogni singola ciocca. Si procede prima con la cotonatura – possibilmente con un pettine a denti larghi – e dopodiché con l’uncinetto si assemblano tutti i nodi ricreati  attorcigliandoli in un unico “dread”.

Come mantenere i capelli lunghi?

Man mano che i capelli allungano, è importante investire in uno shampoo e un balsamo di qualità per mantenerli forti e lucenti. Ciò significa dire addio alle formule “due in uno” o allo shampoo della tua partner. Ciascuna tipologia di capelli ha delle caratteristiche ben precise – basta chiedere al tuo parrucchiere e sarà in grado di suggerire il prodotto che può essere di maggiore beneficio per te. Opta per soluzioni prive di solfati e parabeni, che contengono oli ed estratti idratanti.

Un altro trucco è passare il balsamo ogni due shampoo e chi ha capelli eccessivamente fini può anche scegliere uno spray senza risciacquo: li farà sembrare immediatamente più spessi e folti.

Infine, meglio sfatare il mito che tagliare i capelli regolarmente li fa crescere più in fretta: va bene dare un’accorciata alle punte, ma senza lasciarsi prendere dalle credenze popolari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here