Friday, May 24, 2024
NotiziaBirra sui capelli: a che serve?

Birra sui capelli: a che serve?

Quanto è buona una bella birra fredda, alla spina? Rossa o bionda non importa: se di qualità, è un ottimo drink da accompagnare con i pasti o a mo’ di aperitivo con gli amici. Se la compri per metterla in frigo, potresti anche considerarla come trattamento di bellezza un pò speciale per i tuoi capelli. Non tutti sanno infatti che questa bevanda antichissima ha la potenzialità di pulire i capelli, renderli più luminosi, ma anche voluminosi. Ricca di vitamine e proteine, può diventare il tuo prossimo ingrediente preferito per una routine di bellezza. E se non hai idea di cosa fare (o del perché dovresti buttare della birra in testa anziché sorseggiarla), assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. Abbiamo messo assieme tutte le informazioni più importanti che ci hanno rilasciato i nostri esperti. In pochissimo tempo, saprai tutto quello che c’è da sapere!

Perché la birra può far bene ai capelli?

Innanzitutto chiariamo un punto fondamentale: queste teorie, sebbene sono state studiate e provate a lungo, non godono di un supporto scientifico. Tuttavia, chi ha utilizzato la birra nelle applicazioni per capelli, con buone probabilità ha goduto di uno dei seguenti benefici.

Apporto di vitamina B

La birra contiene diverse tipologie di vitamina B, tra cui la niacina e il l’acido folico. La niacina sembra particolarmente utile per i capelli perché aiuta nell’apporto di sangue verso il cuoio capelluto, favorendo la crescita dei capelli.

Proteine di vario tipo

I nostri capelli sono composti anche da proteine, e ne abbiamo bisogno perché sono un aiuto importante nel rafforzare i capelli. Considerali come tanti mattoncini, con lo scopo di costruire la struttura.

Malto e Luppolo

Gli amminoacidi e antiossidanti si trovano in quantità nel malto. Il luppolo invece, è importante per via dell’apporto di polifenoli, dalle proprietà antinfiammatorie. Hanno la capacità di proteggere capelli e cuoio capelluto.

Alcol

È un elemento importante quando applicato sui capelli, e riveste una duplice funzione. Da un lato, pulisce e disinfetta la zona trattata, dall’altro fa sì che i capelli riescano ad assorbire gli ingredienti contenuti nei prodotti come shampoo e balsamo.

Come si applica?

Esistono vari modi, anche se i nostri esperti ci hanno segnalato una “ricetta” molto semplice per avere dei capelli più lucenti e forti. Provale e facci sapere com’è andata.

Di cosa hai bisogno

  • Una lattina di birra a temperatura ambiente
  • Shampoo
  • Balsamo

Istruzioni

1. Scegli la birra giusta

È meglio optare per un prodotto che non è stato lavorato troppo: una birra leggera e libera da aromi.

2. Prepara i capelli

Puoi fare lo shampoo prima dell’operazione, oppure bagnare i capelli in modo che diventino umidi.

3. Prepara la birra

Apri la lattina e lasciala assestarsi per qualche minuto

4. Applicazione

  1. È meglio essere direttamente sotto la doccia o sul lavandino del bagno.
  2. Versa lentamente la birra sui capelli, iniziando dalle radici e procedendo fino alle punte. Assicurati di distribuirla uniformemente.
  3. Massaggia delicatamente la bevanda sul cuoio capelluto per alcuni minuti. Questo può aiutare a stimolare la circolazione sanguigna e promuovere la salute dei capelli.
  4. Se hai i capelli lunghi, potrebbe essere necessario utilizzare più di una lattina di birra.

5. Risciacquo

  • La birra deve stare in posa tra i capelli per circa 2-3 minuti. Evitare di lasciarla troppo a lungo: potrebbe essere difficile eliminare l’odore forte.
  • Sciacqua i capelli con acqua fredda. L’acqua fredda può aiutare a sigillare le cuticole dei capelli, facendoli apparire più lucenti.

6. Balsamo

Questo passaggio è opzionale. Tuttavia, è consigliato soprattutto se non ami l’odore della birra tra i capelli e vuoi assicurarti di rimuoverlo completamente.

Precauzioni ed effetti collaterali

Precauzioni

Sebbene la birra sia un prodotto abbastanza sicuro da usare, gli esperti consigliano di:

  • Condurre un patch test per assicurarsi che i capelli non reagiscano male
  • Scegliere una birra semplice: in alcuni casi, è possibile registrare un’eccessiva secchezza dei capelli e potrebbe essere benefico scegliere una birra a basso contenuto di alcol
  • Temperatura ambiente: una birra fredda potrebbe creare del disagio
  • Attenzione agli occhi, potrebbero irritarsi

Effetti collaterali

  • Odore: come abbiamo accennato, l’odore che rimane sulla capigliatura può essere forte e non gradito da tutti
  • Secchezza: in alcuni casi, finire l’operazione con una maschera idratante è fortemente consigliato per evitare un’eccessiva secchezza del cuoio capelluto e dei capelli
  • Irritazioni: se hai una pelle particolarmente sensibile, assicurati di procedere prima con un patch test
  • Reazioni allergiche: anche questo è un caso molto raro. Eppure, in caso si riscontri prurito, arrossamento o gonfiore, è necessario sciacquare immediatamente la birra dai capelli e consultare un medico.

Per quali tipologie di capelli è consigliata la birra e perché?

Capelli eccessivamente fini

La birra ha la capacità di donare volume ai capelli, facendoli apparire più pieni e spessi.

Capelli senza vita

Le proteine B della birra posso dare quel tocco di vitalità che i tuoi capelli stanno aspettando.

Cuoio capelluto oleoso

L’alcol aiuta a rinfrescare il cuoio capelluto, rimuovendo l’olio in eccesso.

Capelli da normali a secchi

Per chi non ha capelli particolarmente sensibili, un trattamento alla birra fatto periodicamente può nutrire anche il cuoio capelluto.

Capelli che tendono al crespo

Alcuni confermano che la birra può domare i capelli, rendendoli più lisci e belli in generale.

Queste sono delle considerazioni generali che non sempre possono rivelarsi appropriate al caso singolo. Sperimentare è sempre il modo migliore per capire cosa va bene e cosa no. L’unica raccomandazione che sarebbe bene seguire è in caso di capelli ricci o crespi: presta più attenzione del dovuto perché potenzialmente i capelli potrebbero diventare estremamente secchi.

Conclusioni

Questo nettare delizioso a base di malto, luppolo e proteine, può essere anche un prodigio per i nostri capelli. Come abbiamo visto dall’articolo, applicare la birra sui capelli è un gioco da ragazzi, ed è anche molto consigliato perché può apportare benefici praticamente a qualsiasi tipologia di capelli. Lisci o lunghi, a caschetto o tendenti al crespo, basterà versare la quantità adatta sui capelli umidi durante o prima dello shampoo. L’unico vero effetto collaterale è l’odore molto forte: assicurati di usare tanto balsamo e shampoo subito dopo, e il gioco è fatto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here