Wednesday, October 5, 2022
Trattamenti alopeciaVa bene lavarsi i capelli tutti i giorni?

Va bene lavarsi i capelli tutti i giorni?

L’igiene dei capelli è una scelta completamente personale. Molti medici affermano che alla base di ciò, raramente c’è una ragione “medica”, cioè che spinge a sottoporsi ad uno shampoo ogni tot di giorni anziché un altro. SI parla più di un bisogno e, data la scelta arbitraria sulla frequenza, spesso anche senza saperlo si prende in considerazione il tipo di capelli, la consistenza del cuoio capelluto, il livello di sebo e altre preferenze strettamente soggettive.

Per alcune persone, lavaggi troppo frequenti possono provocare secchezza eccessiva e prurito. Per altri, lavarsi meno frequentemente rende il cuoio capelluto unto e conferisce un aspetto sgradevole.

Per la maggior parte delle persone, lo shampoo non è tanto necessario quanto la pratica per una buona salute: con uno sciacquo di acqua abbondante alcune volte alla settimana è spesso sufficiente per rimuovere tutto lo sporco e le impurità.

Struttura dei capelli

Chi ha capelli molto secchi e spenti non ha necessità di fare uno shampoo tutti i giorni, o tantomeno a giorni alterni. Lavare i capelli meno spesso aiuterà a preservare gli oli naturali del cuoio capelluto e a mantenere la superficie idratata. Per queste persone, spesso si consiglia di lavare i capelli una volta a settimana o anche ogni due settimane – per loro potrebbe essere sufficiente. Nonostante sembri tantissimo tempo, risciacquare con acqua abbondante tra un lavaggio e l’altro può mantenerli comunque freschi, senza privarli dell’idratazione che hanno bisogno.

È più probabile che i capelli siano secchi quando sono:

  • spessi
  • ricci
  • grigi
  • eccessivamente trattati con sostanze chimiche (tipo coloranti o stirature).

I capelli molto grassi, invece, tendono a sembrare unti già poche ore dopo il lavaggio – sopratutto in estate o dopo un allenamento. Questi soggetti dovrebbero cercare di lavarsi i capelli ogni giorno o, al massimo, a giorni alterni.

L’uso di uno shampoo al solfato può creare dei risultati benefici. Generalmente, i capelli sono più grassi quando sono estremamente fini e lisci. Coloro che stanno affrontando delle fasi caratterizzate da cambiamenti ormonali come la pubertà, sono soggetti ad una cute più grassa, anche se in modo temporaneo.

La maggior parte delle persone si trova in mezzo a questi due estremi. In media, la frequenza consigliata va da 2 a 5 volte a settimana, in base alle preferenze e caratteristiche personali.

Struttura del cuoio capelluto

Il tipo di cuoio capelluto influenza molto la condizione dei capelli. Per esempio, coloro che presentano una struttura estremamente secca tendono a non produrre tanto sebo. In questi casi, lavare i capelli meno spesso può aiutare ad un buon livello di PH, prevenire prurito, desquamazione e mantenere i capelli morbidi e lucenti.

Le persone con cuoio capelluto molto grasso possono sviluppare acne in testa o lungo l’attaccatura dei capelli, nonché dovrebbero considerare di lavarsi più spesso per mantenere una pulizia adeguata.

Lo styling dei capelli

La frequenza con cui si effettua uno shampoo cambia in base alle preferenze di stile. Per esempio, coloro che amano pettinature all’in su, spesso preferiscono lavarsi i capelli con meno frequenza, così che il grasso li aiuti a mantenere l’acconciatura. Stessa cosa vale per coloro che prediligono acconciature complicate o che hanno i capelli molto lunghi; in genere preferiscono lo shampoo meno spesso poiché passeranno meno tempo per acconciarsi i capelli.

Al contrario, chi opta per un modello liscio, troverà molto utile lavarsi quotidianamente.

Perché lavarsi i capelli utilizzando lo shampoo?

Alcuni pensano sia superfluo, ma l’abitudine va di pari passo con l’esigenza di lavare la pelle. L’acqua può rimuovere lo sporco e i detriti più visibili, ma potrebbe non avere effetti sugli odori o i depositi oleosi. Un prodotto come lo shampoo rimuove efficacemente sporco, detriti, sudore e residui di odori spiacevoli come il fumo.

Inoltre, i capelli idratati hanno meno probabilità di rompersi o apparire secchi e crespi. Tuttavia, un’umidità eccessiva può conferire un aspetto di unto. Diversi giorni dopo lo shampoo, l’olio che produciamo naturalmente tende ad accumularsi più vicino al cuoio capelluto – infatti, la maggior parte dei prodotti è concepita per eliminare oli in eccesso e aiutare i capelli a sembrare più puliti, più a lungo.

Come funziona lo shampoo?

Questo prodotto pulisce attraverso l’azione di sostanze chimiche chiamate tensioattivi: si tratta di saponi che rimuovono i detriti superficiali che si trovano sul cuoio capelluto e i capelli. Molti shampoo contengono anche composti chiamati solfati, che producono una schiuma ricca che rimuove l’olio dai capelli – questo da un lato pulisce, dall’altro danneggia.

Mantenere un pò di olio sui capelli è importante per proteggerli; alcuni scelgono shampoo senza solfati o idratanti, anche se esistono poche prove a sostenere l’evidenza che gli shampoo senza solfati siano meno aggressivi dei prodotti tradizionali.

Capelli grassi o secchi: perché capire la differenza è importante

Farsi un’idea sulla tipologia dei capelli aiuta a scegliere la frequenza del lavaggio. Per chi non ha questa informazione, può cominciare a farsi le seguenti domande.

Quando pensi che i tuoi capelli siano più in salute?

I capelli grassi tendono ad avere un aspetto migliore il giorno dello shampoo. I capelli “normali”, probabilmente il giorno successivo. I capelli secchi in genere necessitano di qualche giorno.

I tuoi capelli si danneggiano facilmente?

I capelli secchi spesso si spezzano facilmente e possono avere doppie punte. I capelli più grassi sono più elastici.

Che aspetto hanno i tuoi capelli?

Basta guardarli per ricevere un bel pò di informazioni utili. Ad esempio, i capelli secchi possono sembrare fragili o privi di vita quando lavati eccessivamente, mentre i capelli grassi tendono a diventare piatti e unti già un giorno dopo lo shampoo.

Conclusioni

Come abbiamo visto, un numero “corretto” di volte a settimana per cui una persona dovrebbe lavarsi i capelli in realtà non esiste. Spesso tutto ciò è regolato non solo dalla natura e peculiarità del cuoio capelluto, ma anche dalle aspettative in merito all’aspetto, come vorremmo che i nostri capelli apparissero. Tutto ciò varia anche con la cultura, l’età e continua a modificarsi.

Infine, la decisione dovrebbe essere strettamente personale e non dovrebbe incidere sulla salute generale della persona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here